You are here: HomeArchivioNewsFERROVIA - Alta capacità - pronto il progetto della Hirpinia – Orsara

FERROVIA - Alta capacità - pronto il progetto della Hirpinia – Orsara

Published in News Tuesday, 26 February 2019 11:53

In galleria per 27  chilometri . 

Il pregetto è  pronto e sarà sottoposto a breve il tracciato predisposto dalla Italferr, società di ingegneria del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane per completare la Bari Napoli mettendo in sicurezza i collegamenti tra Puglia e Campania. La realizzazione della tratta Hirpinia -Orsara sarà in appalto entro l'anno e consentirà di completare l'intera linea tra Bari e Napoli

L’Alta capacità ferroviaria Napoli-Bari tra la provincia di Avellino e la Puglia farà scuola. Il progetto della tratta Hirpinia – Orsara, che dalla stazione di Grottaminarda e Ariano Irpino prosegue verso Bari attraverso le aree fragili del Cervaro a valle di Montaguto, si preannuncia fortemente innovativo. Sarà sottoposto a breve  al vaglio delle autorità locali competenti, come è stato annunciato da Rfi a Benevento la scorsa settimana, nel corso della presentazione del progetto del lotto funzionale Vitulano – San Lorenzo della linea Napoli – Bari, illustrato da Roberto Pagone, Responsabile Area Sud Direzione Investimenti Rfi.

Nell’occasione sono state preannunciate anche le convocazioni per le Conferenze di Servizio relative alle due tratte non ancora assegnate in appalto, la Hirpinia – Orsara e la Orsara – Bovino. Previsione confermata di pubblicazione dei bandi entro quest’anno, con il completamento dell’intera linea di Alta Capacità  Napoli – Bari. il progetto della Hirpinia – Orsara è destinato a rappresentare in futuro un modello, sia per le tecniche di progettazione digitale, che per le soluzioni previste, che consentiranno di mettere definitivamente in sicurezza i collegamenti tra la Puglia e Napoli, oggi sottoposti ai rischi potenziali della cosiddetta frana di Montaguto.

HIRPINIA – ORSARA, PASSANTE ANTI FRANA. Proposto dalla Italferr, società di ingegneria del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, il progetto Hirpinia -Orsara è stato selezionato tra i finalisti nella categoria Innovazioni nella digitalizzazione di ferrovie e trasporti agli YII Awards 2018, premio assegnato da Bentley Systems, leader mondiale nel settore delle soluzioni software complete per la promozione delle infrastrutture. Il colosso americano ha selezionato l’Hirpinia -Apice tra quelli realizzati in Italia nel 2018 con la tecnologia Bim, scegliendolo su oltre 420 candidature inviate da più di 340 organizzazioni. Italferr ha concorso con il progetto infrastrutturale “Itinerario Napoli-Bari – Raddoppio Tratta Apice-Orsara, I Lotto Funzionale Hirpinia-Orsara”. Il progetto elabora un tracciato lungo circa 28 chilometri, di cui 27 in galleria, per un investimento di 1,5 miliardi di euro.

Il progetto della Hirpinia-Orsara. Questo segmento rappresenta la chiave dell’intero collegamento Roma-Napoli-Bari, pensato e realizzato per connettere sul piano commerciale, industriale e logistico il Mezzogiorno d’Italia all’Europa.

Potenzia l’asse di collegamento fra il Tirreno e l’Adriatico costituendo quando sarà terminato uno dei sistemi metropolitani più grandi d’Europa, costituito da Roma, Napoli e Bari. Non a caso,  nell’ambito del nuovo assetto dei Corridoi transeuropei (TEN-T) definito dalla Commissione Europea il 19 Ottobre 2011, è indicato come prioritario per il Continente lo sviluppo dell’Itinerario Napoli-Bari, che nello specifico rientra all’interno del Corridoio 5 Helsinki-Valletta.

Quasi interamente in galleria, il tracciato corre su binari separati prevalentemente, da Orsara alla stazione Hirpinia, dove arriva collegandosi direttamente a un viadotto sul torrente Cervaro, lungo 320 metri. Il progetto comprende l’elettrificazione dei binari della nuova tratta in variante di tracciato rispetto all’attuale linea ferroviaria. Dato che la zona è soggetta a frane, la soluzione finale individuata ha previsto di evitare l’area interessata dai movimenti idrogeologici, rispondendo alla doppia esigenza della sicurezza e della velocità.

Soluzioni, tracciato e modalità di realizzazione permettono all’opera di sottrarsi ai rischi che invece corrono la viabilità e la ferrovia esistente, come da mesi l’Amministrazione comunale di Montaguto rilancia.

ENTRO QUEST’ANNO TUTTI I CANTIERI DELLA NAPOLI BARI SARANNO ATTIVI O APPALTATI. La Napoli Bari è in fase di realizzazione. Pronti i primi lotti, come la Cervaro-Bovino, tratta già realizzata, in Campania i cantieri sono in corso sulla Napoli – Cancello e sulla Cancello – Frasso. Appaltato il primo lotto della Frasso – Vitulano e la Apice-Hirpinia. Entro fine anno l’intera Napoli-Bari andrà in gara. In Valle Ufita c’è attesa per l’allestimento del cantiere, previsto a settembre.

NAPOLI-BARI AC/AV, 2019 ANNO DI SVOLTA IN IRPINIA. “Entro il 2019 tutta la Napoli Bari andrà in gara”, avevano spiegato i dirigenti Rfi nella conferenza stampa di Foggia nel dicembre scorso.  Aperte recentemente le buste per la Apice-Irpinia (con un lotto da 1 miliardo) l’appalto per la Hipinia Orsara completerà la tratta Apice-Irpinia-Orsara

Last modified on Wednesday, 20 March 2019 11:47

I nostri contatti :)