BOVINO- Borgo degli 800 portali in pietra o di 800 segnali  stradali?

BOVINO- Borgo degli ...

       Ora ci occupiamo di una  segnalazione che molte persone...

BOVINO - CONSIGLIO COMUNALE DEL 25.07.2022 (Svolgimento)

BOVINO - CONSIGLIO C...

CONSIGLIO COMUNALE DEL 25.07.2022 (Svolgimento)                   Si è svolto il Consiglio Comunale di...

BOVINO - UNA INAUGURAZIONE CI VUOLE OGNI TANTO....PIU' FREQUENTEMENTE CON L' AVVICINARSI DELLE ELEZIONI COMUNALI

BOVINO - UNA INAUGUR...

 Per chi non ancora se ne era accorto, è da un bel...

MANGIARE BOVINESE

Laganelle al sanguinaccio, una delle ricette proibite di Genoeffa

Laganelle al sa...

E' una ricetta molto antica e che adesso...

Orecchiette fatte a mano

Orecchiette fat...

                 Ingredienti: ...

Timballo di maccheroni

Timballo di mac...

Maccaroune a lu furn Ingredienti x ...

Orecchiette al cacioricotta

Orecchiette al ...

  Il cacioricotta e’ il tipico formag...

Orecchiette con la rucola

Orecchiette con...

Piatto primaverile-estivo de...

Museo Civico Bovino

 

Video Gallery

OMBRE- VIDEO DI UNA STORIA BELLA E VERA

OMBRE- VIDEO DI UNA STORIA BELLA E VERA

BOVINO FESTA DEL 29 AGOSTO IN UN VIDEO

BOVINO FESTA DEL 29 AGOSTO IN UN VIDEO

REFERENDUM INGHILTERRA - COSA PENSANO I BOVINESI EMIGRATI

REFERENDUM INGHILTERRA - COSA PENSANO I BOVINESI EMIGRATI

Ronin Rey un cantante di origini bovinesi su youtube

Ronin Rey un  cantante di origini bovinesi su youtube

Testimonianza di fede di un Bovinese per San Pio

Testimonianza di fede di un Bovinese per San Pio

Il Video del Soffritto nel borgo (Mario Piscopiello)

Il Video del Soffritto nel borgo (Mario Piscopiello)

LE STELE DI BOVINO AL TG3

LE STELE DI BOVINO AL TG3

CARNEVALE A BOVINO (del 1954 !!)

CARNEVALE A BOVINO (del 1954 !!)
«
»

Calendario

« April 2018 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            

Ambiente - Sport

UNCEM e Dipartimento insieme per i territori montani

UNCEM e Diparti...

Unione Nazionale Comuni  Comunità  Enti Montani e Dipartim...

BOVINO - UN VALIDO ESEMPIO DI RECUPERO E VALORIZZAZIONE DEI TERRENI ABBANDONATI

BOVINO - UN VAL...

Foggia today, la testata giornalistica  che riporta quotidia...

LE BESTIE- IL TEMPO DELLA CACCIA AL CINGHIALE

LE BESTIE- IL T...

  RACCONTO DI LEA DURANTE Ho scritto questo r...

Cosa succede in Comune

Arte Cultura e Spettacolo

I DIALOGHI DI GIUDA ISCARIOTA- di Gabriele Consiglio

I DIALOGHI DI G...

  Un bel regalo di Pasqua da parte di Michele Dota: un libr...

FRANCESCO COLANGELO  su un tema attualissimo: SELFIE MANIA

FRANCESCO COLAN...

La video-intervista di Lucia Valcepina al regista che ha fir...

UN LIBRO SCRITTO DA UN BOVINESE: LA CANDELA SPEZZATA  di Lauda Nicola

UN LIBRO SCRITT...

  Non abbiamo molte notizie di questo autore bovinese ma ci...

IL MUSEO DEI BIMBI

More News

BOVINO- Borgo degli 800 portali in pietra o di 800 segnali  stradali?

BOVINO- Borgo degli 800 portali in pietra o di 800 segnali stradali?

       Ora ci occupiamo di una  segnalazione che molte persone da mesi  continuano a farci sperando che qualcuno che ci legge intervenga presso le autorità preposte e faccia...

BOVINO - CONSIGLIO COMUNALE DEL 25.07.2022 (Svolgimento)

BOVINO - CONSIGLIO COMUNALE DEL 25.07.2022 (Svolgimento)

CONSIGLIO COMUNALE DEL 25.07.2022 (Svolgimento)                   Si è svolto il Consiglio Comunale di Bovino il 25.07.2022 per la discussione di tre argomenti all’ ordine del giorno. La maggioranza  era al completo...

BOVINO - UNA INAUGURAZIONE CI VUOLE OGNI TANTO....PIU' FREQUENTEMENTE CON L' AVVICINARSI DELLE ELEZIONI COMUNALI

BOVINO - UNA INAUGURAZIONE CI VUOLE OGNI TANTO....PIU' FREQUENTEMENTE CON L' AVVICINARSI DELLE ELEZIONI COMUNALI

 Per chi non ancora se ne era accorto, è da un bel poco  iniziata la propaganda elettorale degli amministratori in carica al fine di allontanare i cattivi pensieri dei cittadini...

I DIALOGHI DI GIUDA ISCARIOTA- di Gabriele Consiglio

I DIALOGHI DI GIUDA ISCARIOTA- di Gabriele Consiglio

  Un bel regalo di Pasqua da parte di Michele Dota: un libro che pochi conoscono e che Michele ci ha inviato con questa lettera: "Chi dite che io sia?" E' questa...

BOVINO - La Squarcedde 2022

BOVINO - La Squarcedde 2022

Quest’anno post-covid19 si sono invertite le usanze bovinesi perché il nunnipotente nostrano così ha deciso per colpa della guerra che non si sa come potrà finire, per cui è meglio...

TAGLIATO REDDITO DI CITTADINANZA A DISABILI

TAGLIATO REDDITO DI CITTADINANZA A DISABILI

GOVERNO E PARLAMENTO INTERVENGANO SUBITO Da gennaio le persone disabili si sono viste decurtare o tagliare completamente il reddito di cittadinanza a seguito dell’aumento delle pensioni di invalidità. Una sentenza della Corte...

BOVINO - PARLIAMO DI SERVIZIO NEVE E ANCORA DI PROTEZIONE CIVILE

BOVINO - PARLIAMO DI SERVIZIO NEVE E ANCORA DI PROTEZIONE CIVILE

      A darci l' assist è la notizia pubblicata su Facebook qualche giorno fa che ha lasciato  i cittadini sorpresi nell' apprendere che "GINO DICE STOP AL SERVIZIO...

Il “…bla – bla- bla” per la Protezione Civile  dell’Unione dei Comuni ed Area Vasta

Il “…bla – bla- bla” per la Protezione Civile dell’Unione dei Comuni ed Area Vasta

      Ci è giunta questa e-mail  contenente alcune valutazioni  su come è preso in considerazione il servizio di Protezione Civile  dalle nostre amministrazioni locali o, perlomeno, da quelle a...

FRANCESCO COLANGELO  su un tema attualissimo: SELFIE MANIA

FRANCESCO COLANGELO su un tema attualissimo: SELFIE MANIA

La video-intervista di Lucia Valcepina al regista che ha firmato “Temper tantrum”, uno dei quattro episodi del film dedicato all’ossessione per la propria immagine Tornano le video-interviste dal bosco realizzate per...

BOVINO 28-29 SETTEMBRE 2021 - CONVOCAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

BOVINO 28-29 SETTEMBRE 2021 - CONVOCAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

                     E' stato convocato   il Consiglio Comunale IL 28 E 29 SETTEMBRE in sessione ordinaria per la discussione del seguente Ordine...

BOVINO E I FUOCHI DI PAGLIA

BOVINO E I FUOCHI DI PAGLIA

PERCHE' NON FUNZIONA PIU' IL CENTRO VACCINALE DI BOVINO ED I NOSTRI CONCITTADINI DA QUALCHE MESE SONO COSTRETTI A RECARSI IN ALTRI PAESI PER VACCINARSI?   Non si hanno più...

BOVINO- CONVOCAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE IN SEDUTA SEGRETA ED URGENTE!!

BOVINO- CONVOCAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE IN SEDUTA SEGRETA ED URGENTE!!

           Cosa mai sarà successo di tanto grave per una convocazione “segreta”, a porte chiuse ….. straordinaria e  d’ urgenza del Consiglio Comunale di Bovino?? Cosa c’è...

«
»

Illustrissimo Presidente Renzi,

mi rivolgo a lei come insegnante per manifestarle la mia preoccupazione sul futuro dell’istruzione. Non sono abituata a scrivere lettere per affrontare problemi collettivi ma Lei sembra essere attento alle richieste individuali ed è questa la ragione per cui le scrivo. Non rinuncio alla comunicazione e anche se non comprendo la sua sensibilità la rispetto. Mi preme sottolineare che, per me, le domande che vengono dai collettivi hanno molta importanza, per questo ho sempre partecipato attivamente alla politica (sono stata una parlamentare della XV Legislatura), ho scioperato il 5 di maggio ed ho la tessera del sindacato, quella della CGIL. Lei ha sempre sostenuto di voler mettere al centro della politica la scuola e io sono certa che Lei è stato ed è sincero perché sa bene che un paese che ha l’ambizione di uscire dalla crisi ha bisogno di giovani istruiti, liberi e capaci di pensiero critico. Purtroppo la sua proposta è molto lontana da questo obiettivo.

Il ddl, più che risolvere i problemi, che la scuola certamente ha, sembra accanirsi contro i docenti di questo paese. Facile addebitare ai docenti della scuola questioni che francamente non sono nelle loro mani! Forse per questo devono finire tutti in un grande “calderone di precarietà” dove saranno pescati dai Dirigenti Scolastici. Forse la sua intenzione è quella di ridurre il numero di precari, in realtà, in coerenza con un altro suo provvedimento, questo contenitore da cui si attinge per la nomination, serve ad annullare il contratto a tempo indeterminato per tutti. Pace: saremo tutti e tutte precari. Mi scusi, sono meridionale, non so come mai, ma la chiamata diretta ha il sapore del “familismo amorale” che lei più volte ha detto di volere cancellare.

Le chiedo Presidente in che modo questo migliora la scuola e l’istruzione? Non tutti gli insegnanti sono uguali, non tutti sono bravi, non tutti sono empatici, non tutti studiano. La prego di riconoscere che questo vale per tutti i professionisti, vale per i medici e per i magistrati per citare le professioni che hanno la stessa valenza sociale. Per migliorare la giustizia e la sanità dovremmo allora accanirci contro medici e magistrati? Servirebbe? In che modo questo provvedimento può risolvere i problemi aperti e sanguinanti della nostra società? Lo so, molti pensano che la fragilità e la debolezza dei nostri giovani ha origini a scuola. La scuola stressa, è vecchia, impone il discorso argomentativo, non si accontenta di un twit o di un clic. I nostri giovani non leggono, sono poveri nel lessico. Vede, purtroppo i nostri giovani abitano un mondo apparentemente ricco ma decisamente povero di relazioni e felicità. Non hanno la parrocchia, il partito, la casa del popolo o i cineforum di paese per esercitarsi, come abbiamo fatto noi, alla retorica, alla ricerca, allo scambio di opinioni e sentimenti. L’unico luogo sano in cui i giovani incontrano ancora l’amore, la relazione e il potere della lingua e delle sue tante sfumature sentimentali è la scuola. Sì la scuola, quella terremotata di oggi, che ha anche il problema di essere sola ad affermare valori.

Presidente, i nuovi italiani, a scuola sono protetti e sono accolti anche quando l’intolleranza e la stupidità del fuori entra in quelle vecchie mura. Forse è l’unico luogo in cui l’intolleranza è bandita. Forse è anche merito dei suoi insegnanti oltre che dei suoi sacrosanti principi. Non si può far passare gli insegnanti come dei “privilegiati”. Privilegio è un termine serio, come lei sa, e in nessun modo può riguardare chi lavora.

Mi scusi, soprattutto in questo paese dove la politica dovrebbe colpire gli abusi, la lingua andrebbe usata con esattezza, l’esattezza che, per citare Calvino, si ottiene con la scrittura. Ma allora, indossando gli occhiali dell’insegnante, quali sono e come si risolvono i problemi della scuola? Il primo grande problema è un dato terribile, quello della dispersione scolastica. Troppi i giovani che restano indietro per un paese come il nostro, il tormento di ogni insegnante. Questo dato non si modifica cambiando i docenti o l’indirizzo scolastico, a riprova che non sono gli insegnanti i colpevoli di questo disagio. E’ un disagio che ha cause diverse e profonde che possono essere rimosse con una semplice scelta: alzando l’obbligo scolastico a 18 anni, come accade in tutti i paesi affini all’Italia.

Non mi pare si sia interessato a questo né nei dodici punti né nel DDL. Una scelta questa che inciderebbe molto anche su quel dato di disoccupazione pesante che il nostro paese continua ad avere. Non si può pensare che la scuola sia colpevole di quel dato strutturale, ma le difficoltà maggiori, se legge i dati, riguardano proprio i giovani che non conseguono il diploma. A loro non è consentito nemmeno di emigrare. Sono certa che, per quanto utile, questo non risolve. Molti abbandonano perché non ce la fanno.

Noi insegnanti non abbiamo competenze che ha uno psicologo e gli insegnanti scelti dal Preside ugualmente non hanno queste competenze. Il nostro, oggi più che mai, è un lavoro di squadra, che ha bisogno di figure diverse da quella del docente. Uno psicologo in ogni scuola aiuterebbe e molto. Aiuterebbe ad identificare subito Disturbi Specifici dell’Apprendimento che sono spesso la causa dell’abbandono scolastico. Abbiamo una legge avanzatissima, in questo campo potremmo fare scuola, ma senza i professionisti giusti al posto giusto i nostri sforzi sono vani. Anche di questo non si parla. Gli insegnanti possono migliorare le loro, già buone, prestazioni, per motivare sempre di più?
Certo e noi siamo i primi a sentirne il bisogno, perché avvertiamo la responsabilità che abbiamo.

Amo questo lavoro perché non può essere ripetitivo. Nessuno dei nostri alunni è uguale ad un altro. Ognuno pone domande diverse. Questo lavoro è una ricerca permanente ed ha bisogno di confronto e formazione. La formazione deve essere un obbligo. Su questo siamo d’accordo. Ma come ci si forma? Perché non deve essere impegnata su questo fronte l’Università? Potrebbe l’Università con un programma specifico occuparsi di questo aspetto? Contribuire per questa via alla crescita professionale di tutti? Come vede anche noi vogliamo migliorare la scuola, perché vorremmo una società che fa crescere la libertà e l’uguaglianza. Si potrebbe cominciare da questi tre punti e poi verificare e procedere. Così consiglia il metodo scientifico. Lei ha scelto altre priorità che sono uno specchietto per le allodole. Facciamo finta di cambiare tanto i problemi restano e proviamo a proteggere chi sceglie la paritaria senza classi pollaio, senza i problemi strutturali che forse così non risolveremo mai.

Non ho nulla contro le scuole paritarie e non sono tra coloro che pensano che siano solo “diplomifici”. Chi le preferisce le può pagare. La scuola pubblica deve rispondere al bisogno di istruzione di tutti e per tutti e di questo si deve occupare lo Stato, senza impedire libere scelte diverse.
Non ho parlato dello stipendio degli insegnanti, penso sia la vergogna di questo paese e certo non mi appassiona una ipotetica carriera che garantisce pochi spiccioli in più. Insegno lettere e subisco il fascino dell’humanitatis, non del vil denaro. Io mi vergognerei se avessi detto, per molte legislature, che lo stipendio degli insegnanti è uno scandalo per poi partorire il topolino che non garantisce dignità a nessuno. La vergogna è un sentimento serio.

Presidente rinunci al braccio di ferro e faccia un passo indietro democratico. Incontri i nostri rappresentati, anche questa è democrazia. Si fidi degli insegnanti e dei lavoratori, è nostro interesse crescere e migliorare. La riforma la farà e se la condivide con noi certamente ne guadagnerà la scuola e il paese. Provi a connettersi sentimentalmente con chi, nonostante tutto, con amore vive a scuola.

 

Published in News

La Storia

Storia di Bovino

Storia di...

Il nome Forse deriva dalla lingua osca (parlata dalle antiche popolazioni della Daunia) e significa...

Tracce di popoli, duchi, vescovi e briganti

Tracce di...

Posta a confine tra Puglia e Campania, nel corso dei secoli Bovino ha svolto un...

OLOCAUSTO - Non dimentichiamo....

OLOCAUSTO...

Per non dimenticare gli orrori della Shoah, il 27 gennaio -- data dell'abbattimento dei cancelli...

«
»

Proverbi Scioglilingua

Quanne ié tìempe re...

"Quanne ié tìempe re grasce, tanne ià mette la chiéve a la...

«se li Ricci tenéssere...

E' il proverbio della famiglia Ricci, riferito all' abitudine di non far...

Ié venoute viérn

Ié venoute viérne pe li méle vestoute. E' venuto inverno per i mal...

Mmiézze a li guéie...'mbriachete

In mezzo ai guai, ubriacati. In occasione di malattie gravi o di...

Altre Notizie

Monti Dauni Laboratorio a cielo Aperto

Monti Dauni Lab...

Una Puglia che non t'aspetti, sorprendente, ricca ...

Raccolta differenziata soddisfacente (?)

Raccolta differ...

Mentre il paese versa in condizioni mai viste sott...

Il presepe del mulino al Ponte di Bovino

Il presepe del ...

  Da Teleradioerre: BOVINO, martedì 1 gennaio 20...

Bovino - Mostra artigianato locale

Bovino - Mostra...

     BOVINO, sabato 5 gennaio 2013 - ORE 09.10Bov...

 «L’eolico non conviene». Parla il sindaco di Erchie

«L’eolico non ...

  MANDURIA – «Ci avevano fatto credere che ci sa...

Giardinetto: processo per la discarica di rifiuti tossici

Giardinetto: pr...

 La vicenda dei rifiuti tossici di Giardinetto tor...

A Troia il "Centro del gusto dei Monti Dauni"

A Troia il Cen...

La migliore proposta è stata quella per il Centro ...

Pomodoro del tavoliere (l' oro rosso) - coltivazioni a rischio

Pomodoro del ta...

Marco Nicastro lancia l' allarme per la mancata co...

Link utili

L' Attacco (https://www.facebook.com/redazione.lat...

L' ecomostro di Sant' Agata: primi rinvii a giudizio

L' ecomostro di...

Sono tre, per ora, le persone rinviate a giudizio ...

“Se Marzo impugna…fa cadere peli e unghia”

“Se Marzo impug...

Un vecchio proverbio bovinese dice: “Se marz...

Monteleone di Puglia: Il Sindaco non concede l’uso della piazza per l’accensione del tradizionale falò

Monteleone di P...

Comunicato  dell' Associazione Pro-Loco del Comune...

Basta eolico !! Manifestazione Nazionale a Orvieto 13 Aprile  ore 11

Basta eolico !!...

  Osano portare le loro torri anche in vista ...

Bovino: Deludente la raccolta differenziata dei rifiuti

Bovino: Deluden...

I dati della Regione Puglia sulla raccolta diffe...

«
»

CERCA NEL SITO

Video del giorno

 

 

 

 

 

NO AL TRASFERIMENTO DELLE STELE

DAL MUSEO DI BOVINO A MANFREDONIA

 

 

 

 

 

MOST POPULAR

Laganelle al sanguinaccio, una delle ricette proibite di Genoeffa

Laganelle al sa...

E' una ricetta molto antica e che adesso...

Orecchiette fatte a mano

Orecchiette fat...

                 Ingredienti: ...

Timballo di maccheroni

Timballo di mac...

Maccaroune a lu furn Ingredienti x ...

Orecchiette al cacioricotta

Orecchiette al ...

  Il cacioricotta e’ il tipico formag...

Orecchiette con la rucola

Orecchiette con...

Piatto primaverile-estivo de...

RACCOLTA RIFIUTI

 

 

I nostri contatti :)